BEN FROST


L’artista australiano in tour a Novembre per presentare il nuovo disco
A U R O R A

5 Novembre 2014 – BOLOGNA / RoBOt Paths
6 Novembre 2014 – TORINO
/ Club To Club
7 Novembre 2014 – ROMA
/ RomaEuropa
8 Novembre 2014 – BARI / Time Zones


Australiano di nascita da anni trapiantato in Islanda, Ben Frost è uno degli indiscussi protagonisti dell’elettronica contemporanea. Per tracciare brevemente un sunto dei traguardi raggiunti nel corso della sua carriera sarebbe sufficiente citare in ordine cronologico le etichette che hanno ospitato le sue uscite: Room40, Bedroom Community e Mute Records. L’approdo presso quest’ultima risale proprio a quest’anno e coincide con l’uscita di uno dei dischi più importanti ed acclamati dell’imprevedibile percorso dell’artista: A U R O R A, che Ben Frost è ora pronto a trasferire dal vivo, con tutta la sua dirompente energia, durante un tour autunnale che toccherà tutta l’Europa sbarcando pure oltreoceano.

Spogliato di tutti gli ornamenti dei suoi predecessori ed eseguito interamente senza usare chitarra, pianoforte e strumenti a corda, A U R O R A offre un nuovo mondo di forme ferocemente sintetiche e di interferenze galattiche, pelli percosse e metalli puri. Registrato al fianco di Greg Fox (ex-Liturgy), Shahzad Ismaily e Thor Harris (Swans) e scritto in gran parte nella Repubblica Democratica del Congo, A U R O R A mira direttamente, con la sua struttura monolitica, ad alchimie accecanti e luminescenti, preferendo una forza magnetica distruttrice al più comune uso di una bellezza benigna e celeste. L’album, mixato a Reykjavík con il fondatore di Bedroom Community Valgeir Sigurðsson, è una superficie musicale lavorata, evoluta e raffinata, e allo stesso tempo irrimediabilmente danneggiata.

Reduce dal plauso unanime di gran parte della critica – anche Rolling Stone l’ha inserito al quarantacinquesimo posto nell’attuale classifica dei migliori album del 2014 -, Ben Frost si appresta ora a trasportare A U R O R A e la sua irrefrenabile energia sui palcoscenici di quattro città italiane: Bologna, Torino, Roma e Bari, all’interno dei cartelloni di altrettante ed importanti rassegne – rispettivamente RoBOt Paths, Club To Club, RomaEuropa e Time Zones. Occasioni imperdibili per assistere ad un live show che si preannuncia decisamente esplosivo, complice l’implemento di ben due batteristi che provvederanno a rafforzare in maniera decisa il già dirompente impianto ritmico.

 

Quello che Michael Gira è per il rock, Ben Frost è per l’elettronica”
(Blow Up)

 

Where 2009’s By The Throat was ruthless but exacting, A U R O R A feels genuinely unhinged—and that unpredictability makes it far more thrilling than any engineered suspense could have been ”
(ResidentAdvisor)

 

Ben Frost has pulled off something quite remarkable with A U R O R A in making a record that’s pretty terrifying in places yet so utterly irresistible.
(The 405)

 

His music is equally fascinating when you strip away the context and simply let the sounds he’s making overtake you. ”
(Pitchfork)

 

LINKS:

Sito ufficiale
Facebook
Bandcamp

 

__________________________________________________

 

5 Novembre 2014 – BOLOGNA
c/o RoBOt
Paths

6 Novembre 2014 – TORINO
c/o Club To Club

7 Novembre 2014 – ROMA
c/o RomaEuropa

8 Novembre 2014 – BARI
c/o Time Zones