BORA: YURI ANCARANI + SAMUEL KERRIDGE


 

BORA


10 ottobre 2015 – BOLOGNA / roBOt Festival


“Bora” di Yuri Ancarani è un work in progress, basato sulla collaborazione e l’interazione tra le arti visive e la musica, che a roBOt 08 verrà presentato in un’ennesima nuova e inedita veste. Un viaggio che ha avuto inizio nel 2011, con un video girato nel nord-est d’Italia in Val Rosandra, zona caratterizzata da un aspetto roccioso e ruvido, duro e allo stesso tempo affascinante:  raffiche violente scuotono il paesaggio e la natura infondendo un flusso vitale inaspettato e scioccante. Il rumore del vento con le sue gradazioni di intensità è, insieme alle immagini, il tema principale del film.
Questa scena fa da splendida cornice all’esibizione live dei musicisti con la quale Ancarani stabilisce di volta in volta collaborazioni artistiche, facendo letteralmente dialogare il rumore del vento con le composizioni sonore di ciascun artista.

Dopo il chitarrista e compositore Stephen O’Malley (fondatore dei Sunn 0)))),Lorenzo SenniDer Węże (l’ultimo progetto musicale di Nico Vascellari) e Mika Vainio, metà dei Pan Sonic, il progetto “Bora” arriva per la prima volta a a roBOt Festival con Samuel Kerridge. Il producer e musicista berlinese, attivo da qualche anno e già divenuto punto di riferimento della scena techno underground europea, interpreterà il paesaggio visivo attraverso il suo caratteristico stile, fatto di violente ipnosi ritmiche, densi patchwork granulosi, lame di rumore e memorie post-industriali. Un verbo che ha progressivamente perso la sua componente “urbana” presente nel primo album “A Fallen Empire” (2013) alla ricerca di nuove e più eterogenee forme di fisicità, come dimostrato nell’ultimo e acclamato “Always Offended Never Ashamed” (2015). Il 1 Novembre Kerridge tornerà in Italia per una data al Museo Macro di Roma, nel cartellone di Teatri di Vetro.

Regista e filmmaker attivo da quasi un decennio, Yuri Ancarani ha sviluppato negli anni una modalità personale di approccio all’arte cinematografica, costruita sull’interazione costante tra riprese documentali e tendenze contemporanee della video art. I suoi lavori sono il risultato di una ricerca volta ad esplorare realtà in cui l’artista possa immergersi in prima persona, lontani e sostanzialmente invisibili nel contesto della vita quotidiana. Ha esposto in alcuni dei più importanti musei dedicati all’arte contemporanea (il romano MAXXI e il Guggenheim di New York su tutti) e preso parte a prestigiose mostre cinematografiche internazionali (Festival del Cinema di Venezia, IFFR di Rotterdam) nel corso delle quali ha vinto svariati premi nelle sezioni dedicate ai documentari.

 

 

LINKS:

Pagina Facebook di Samuel Kerridge
Soundcloud di Samuel Kerridge

Biografia di Yuri Ancarani

 

VIDEO:

“BORA” (performed by Y. Ancarani with Stephen O’ Malley, Ravenna Festival, 2011)

 

__________________________________________________

 

10 ottobre 2015 – 21:30 – BOLOGNA / roBOt Festival
c/o Palazzo Re Enzo / Sala degli Atti
Piazza del Nettuno, 1
E-mail: info@robotfestival.it
Tel. 329 9714611
Prezzo: ingresso unico € 19
Prevendite: Vivaticket
More info: roBOt Festival // Shape // Facebook // Twitter