MICHAEL ROTHER plays NEU! – HARMONIA – solo works


leggenda del kraut-rock, precursore della new wave, il chitarrista tedesco a Bologna per la Notte Bianca di Foto/Industria
 

Michael Rother 2

 
 

In occasione della Notte Bianca di Foto/Industria, la biennale di Fotografia Industriale dedicata alla fotografia industriale, al lavoro e all’impresa, organizzata dalla Fondazione MAST in collaborazione del Comune di Bologna, in sinergia con roBOt Festival, il 31 ottobre arriva a Bologna per un evento unico e imperdibile il chitarrista e polistrumentista Michael Rother, una delle figure cardine della scena musicale degli ultimi trent’anni. Rother eseguirà dal vivo una selezione che spazierà lungo l’intero arco del suo percorso artistico, dai capolavori firmati con Neu! e Harmonia all’ampio catalogo dei suoi lavori solisti, disegnando una parabola che collega la contemporaneità alle decisive innovazioni della scena di Düsseldorf.

Per moltissimi fra appassionati, musicisti e critici, la carriera di Michael Rother rappresenta una delle esperienze fondamentali del kraut-rock e della new wave. Membro della primissima line-up dei Kraftwerk, con cui ha preso parte ai primi due lavori, Rother è noto principalmente per aver fondato nel 1971 i Neu! assieme ad un altro ex-Kraftwerk, il batterista Klaus Dinger. Una formazione leggendaria, che, assieme ai Can ed ai Faust, ha rappresentato l’avamposto rock della scena kraut-rock tedesca degli anni Settanta, anticipando le coordinate di molta della new wave che sarebbe sbocciata nel decennio successivo, e influenzando diverse generazioni di rock band e musicisti elettronici.

Oltre all’attività con i Neu!, Rother ha preso parte anche all’esperienza estemporanea degli Harmonia, creatura condivisa con i due Cluster Hans-Joachim Roedelius e Dieter Moebius e altro nome imprescindibile della galassia kraut-rock con base a Düsseldorf. La sua attività più recente si è concentrata in particolare sui versanti delle colonne sonore (“Houston” del regista tedesco Bastian Günther e “The Robbers” di Frank Hoffman e Pol Cruchten fra gli altrI) e, soprattutto, dei live. Dal 2001 ad oggi Rother ha collaborato sul palco con numerosissimi artisti di età e background eterogenei, da John Frusciante a Benjamin Curtis dei School Of Seven Bells, fino all’ex Einstürzende Neubauten FM Einheit e molti altri.

Cinque anni fa ha inoltre fondato il supergruppo live Hallogallo con il batterista dei Sonic Youth Steve Shelley e il bassista dei Tall Firs Aaron Mullan, e chiamato a sé per suonare dal vivo nomi come Shags Chamberlain (Lost Animal), Mick Harvey (Nick Cave & The Bad Seeds), Franz Bargmann (Camera) e Hans Lampe, altra gloria della scena krautrock, già collaboratore nel terzo album dei Neu! (“Neu! 75”) e membro dei La Düsseldorf. Proprio questi ultimi due sono i musicisti che ha scelto per accompagnarlo in questo nuovo tour, all’interno del quale Rother ripercorrerà con una scaletta eterogenea le fasi più importanti e memorabili della sua carriera musicale.

 
 

__________________________________________________

 

31 ottobre 2015 – 22:00 – BOLOGNA / Notte Bianca Foto/Industria 2015
Fondazione MAST & roBOt Festival
in collaborazione con Basemental
c/o MAST.Auditorium
Via Speranza 42
Tel. 051 647 4345
info@fondazionemast.org
Prezzo: ingresso gratuito
Prenotazione obbligatoria su Foto/Industria

More info: Foto Industria // MAST // roBOt Festival