MONOLAKE ad Ancona presenta LIVE SURROUND 2016


Lo scienziato Robert Henke, fra i più importanti innovatori in ambito techno, torna in Italia con una nuova ed esclusiva live performance


 

30 luglio 2016 – ANCONA / Acusmatiq

 

Dopo il successo della performance realizzata in esclusiva a Milano per la rassegna INNER_SPACES l’anno scorso, Robert Henke torna a presentare un nuovo live in anteprima italiana. L’appuntamento è fissato ad Ancona, dove il cartellone di Acusmatiq ospiterà nella suggestiva location della Mole Vanvitelliana il Live Surround 2016, progetto che rappresenta l’ultimo stadio della ricerca a cui Henke si è dedicato sin dal 1995 con il marchio Monolake, dapprima assieme a Gerhard Behles e poi in solitaria. Un percorso incentrato sull’interpretazione in senso performativo della composizione elettronica ed evolutosi in parallelo allo sviluppo di Ableton Live, il celebre software di produzione e composizione digitale sviluppato proprio da Henke e Behles e divenuto da un decennio fra i più diffusi e utilizzati a livello mondiale.

Attivo da anni nell’ambito dell’arte multimediale, performativa e sonora, Robert Henke ha elaborato un metodo e un approccio del tutto personale alla materia creativa, facendo dialogare sperimentazione sonora e scienza informatica. Da anni produce, costruisce e sviluppa gli strumenti tecnici e gli algoritmi informatici con cui realizza e trasforma suoni, immagini e luci seguendo regole matematiche. A partire da queste, durante le sue performance interagisce in tempo reale con la materia sonora e visiva, attraverso operazioni casuali e generative controllate informaticamente. Attualmente Henke insegna presso Universität der Künste Berlin, Stanford University e Studio National des Arts Contemporains. Le sue installazioni, spesso dedicate all’interazione tra laser e sculture videosonore, sono state presentate alla Tate Modern, al Centre Pompidou, al MoMA PS1 e ad innumerevoli festival.

Live Surround 2016 è una performance spontanea ed improvvisata, realizzata per la prima volta nella carriera di Monolake senza l’ausilio della componente video, diffusa nello spazio attraverso un soundsystem multicanale in grado di dare forma ad un’esperienza sonora immersiva, di cui lo spazio rappresenta una componente fondamentale. A livello di sonorità, il live si inserisce nel solco della techno Berlinese incorporando influenze che svariano dalla computer music accademica al dubstep britannico, passando per il minimalismo classico, il drone e il noise. Una sintesi di vent’anni di carriera in cui Monolake si è imposto come uno degli act più influenti ed innovativi del panorama elettronico internazionale, muovendo dall’esperienza del team Basic Channel verso una dimensione di sperimentazione “scientifica” e senza compromessi, sino a condurre il sottobosco techno ad uno status estraneo al contesto del clubbing e dell’intrattenimento.

 

LINKS:

Sito ufficiale
Twitter
Vimeo
Soundcloud

 

 

__________________________________________________

 

30 luglio 2016 – 23:00 – ANCONA / Acusmatiq
c/o Mole Vanvitelliana
Banchina Nazario Sauro 28
E-mail: info@acusmatiq.it
Prezzo: 12 €
More info: Acusmatiq