BEN FROST


TERRITORY: Italy

Ben Frost (nato nel 1980) è un compositore e produttore australiano di vasto background musicale. Dal 2005 vive a Reykjavik dove fonda l’etichetta Bedroom Community assieme a Valgeir Sigurrosson a Nico Muhly.  Frost compone musica minimalista, strumentale e sperimentale, con influenze che vanno dal minimalismo classico al punk rock e al black metal.

I suoi album includono: Steel Wound (2003), School of Emotional Engineering (2004), Theory of Machines (2007), By the Throat (2009), Sólaris (con Daníel Bjarnason) ( 2011), Aurora (2014) e The Center Cannot Hold (2017). Ha collaborato con la compagnia di danza contemporanea Chunky Move, la Icelandic Dance Company e il coreografo britannico Wayne McGregor. Ha inoltre composto la musica per il film FAR di Wayne McGregor del 2010.

Frost compose insieme a Daniel Bjarnason, Music for Solaris, ispirato sia dal romanzo originale di Stanislaw Lem che al film Tarkovsky del 1972, Solaris.  Commissionato da Unsound Festival, è stato eseguito da Frost, Bjarnason e la Sinfonietta Cracovia. Ha composto la musica per i film, Sleeping Beauty di Julia Leigh, il dramma islandese The Deep e la serie televisiva britannica Fortitude (2015). 

Nel 2012 ha viaggiato nella Repubblica Democratica del Congo con Richard Mosse, insieme a Trevor Tweeten e John Holten, per incidere il suono dell'opera d'arte di Mosse The Enclave, presentata al Padiglione Irlandese per la Biennale di Arte di Venezia.

Nel 2013, nel suo primo ruolo da regista, ha presentato per la prima volta un acclamato adattamento musicale-teatrale del romanzo di Iain Banks The Wasp Factory.

Nel 2017, ha fornito spartiti per il thriller soprannaturale tedesco di Netflix Dark e il film Super Dark Times, e ha presentato in anteprima una nuova installazione con Richard Mosse e Trevor Tweeten, intitolata Incoming, presso il Barbican Centre di Londra, oltre ad aver presentato il suo ultimo studio album The Center Cannot Hold su Mute rec.