OLIVIA BELLI


TERRITORY: Italy

 

 

 

 

 

 

Olivia Belli è una pianista e compositrice neoclassica italiana.

Dopo una formazione classica si dedica al repertorio contemporaneo, specialmente Minimalista, spaziando dal Novecento fino ai giorni nostri, pubblicando album monografici su autori quali Philip Glass, Max Richter e Ludovico Einaudi.

Nell’ottobre 2018 - grazie al successo ottenuto da una campagna crowdfunding lanciata su Kickstarter (che l’ha inserita nei suoi “Project We Love”) - pubblica da indipendente il suo primo album di Piano Songs originali: “Where Night Never Comes”.

Da quel momento si sussegue un’incessante serie di pubblicazioni in cui sperimenta sempre nuovi suoni e ogni tipo di pianoforte: dai grancoda ai vecchi e rumorosi verticali, da strumenti contemporanei (come Una Corda) alle tastiere virtuali (come Noire). Nell’ambito dello stile Neoclassico la sua scrittura si distingue per la raffinata tessitura melodica, l’equilibrio formale tipicamente italiano, e una speciale luminosità sonora.

Il piano album “River Path” – pubblicato nel Gennaio 2020 per l’etichetta svedese 1631 Recordings (distribuzione Decca/Universal) -  riscontra un immediato successo: oltre 20 milioni di stream nei primi due mesi. L’ album ottiene passaggi radiofonici su BBC 6 Music e KEXP, e viene presentato in video premiere, tra gli altri, su Stationary Travel, Son Of Marketing e Textura.

Nell’Ottobre 2020 pubblica “Ocean Voices”, un EP nato dalla collaborazione col giornalista Premio Pulitzer Ian Urbina, e basato sul suo bestseller “The Outlaw Ocean” (edito in Italia per Mondadori).

Sempre nel 2020 pubblica l’album “Mater”, un tributo all’Earth Day nel suo 50° Anniversario (Memory Recordings con distribuzione Believe) e “Moonlight Recomposed”, composto in occasione del 250° Anniversario della nascita di Beethoven (1631 Recordings).

E’ in lavorazione un nuovo piano album la cui pubblicazione è prevista nella primavera 2021.

Vive con la famiglia nella campagna nell’entroterra marchigiano, dove ha trovato la giusta atmosfera per concentrarsi sulla propria creatività, seguendo i ritmi della natura, da sempre fonte di ispirazione per i suoi lavori.